ASSOCIAZIONE PIERCER E TATUATORI PROFESSIONISTI ITALIANI
 

 

COMUNICATO UFFICIALE A.P.T.P.I.
IN MERITO AL TRAGICO AVVENIMENTO ACCADUTO ALLA RAGAZZA DI MERANO:

In quanto associazione italiana di tatuatori e piercers professionisti, siamo costernati dall’accaduto e ci auguriamo che questa tragica situazione possa risolversi al più presto e per il meglio per la ragazza che si trova in pericolo in questo momento.

Purtroppo, come già accaduto in passato, anche in questa circostanza si è subito demonizzato il piercing e di conseguenza anche i suoi operatori. Nelle informazioni divulgate dai media vengono citati dati statistici di questo tipo: “ 1 piercing su 4 fa infezione e può causare anche la morte” (dati statistici che provengono dall’Inghilterra che di certo non ha regolamenti legislativi analoghi a quelli italiani).

In Italia, con circa 1200/1500 studi su strada e un’utenza approssimativa di 1500000/2000000 di clienti annui tra piercings e tatuaggi, vorremmo evidenziare che raramente si sente parlare di grossi problemi causati, appunto, dalle nostre attività.

Ci sembra che tutto questo clamore sia statisticamente sconsiderato e volutamente allarmistico.
Oggi, dopo 50 anni dalla sua nascita, il moderno Body Piercing è da considerarsi un servizio alla persona tanto quanto tutti gli altri servizi che prevedano l’intervento sulla cute umana.

E’ irragionevole colpevolizzare la pratica del Body Piercing in toto senza considerare che oggi in Italia, come in tutto il resto del mondo, operatori qualificati e con anni di esperienza offrono i loro servizi in modo professionale e sicuro.

Dalle ultime notizie in merito al fatto accaduto a Merano, pare che sia stato trascurato il problema inizialmente e che in seguito si sia aggravato causando l’attuale grave situazione. Pertanto rinnoviamo la nostra costernazione per la situazione clinica della ragazza, ma allo stesso tempo vogliamo sottolineare che rivolgendosi a studi e piercers professionisti e qualificati, che hanno come primo obiettivo la salvaguardia della salute dei clienti, è possibile accedere in sicurezza alla pratica del Body Piercing.

Direttivo A.P.T.P.I.
(Associazione Piercers Tatuatori Professionisti Italiani)


 

 


Per ultriori informazioni inviaci un' e mail info@aptpi.org ,se non possiedi outlook inviaci una e mail dal sito cliccando qui



top of page

 

best viewed at 1024x768 on a 17'' or larger display Ms IE 6.0 - © copyright www.aptpi.org created and powered by nextsolutions.it
LAST UPDATED Sun, June 15, 2008 2:37 PM